Italiani residenti all'estero

Descrizione: 

Chi intende risiedere per oltre un anno in un paese estero per ragioni di studio, lavoro o altro, deve provvedere all'iscrizione all'A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero).
L'interessato dovrà presentarsi presso la sede consolare più vicina al luogo di residenza all'estero con un valido documento d'identità.
Il Consolato provvederà alla registrazione della dichiarazione e all'invio dell'informativa al Comune italiano indicato dal dichiarante (di norma l'ultimo Comune di residenza in Italia).
Successivamente al matrimonio, gli sposi potranno richiedere all'ufficio competente il rilascio del libretto internazionale di famiglia, valido nella maggior parte degli stati europei.


Pubblicato il: 07/10/2015 - 15:41 - Aggiornato il: 19/02/2016 - 12:28
Ufficio di riferimento: Servizi Demografici